MAI PIU’ SENZA…SONNO PROFONDO!

 

mai più senza...!

Sarà l’arrivo della primavera, sarà che ho tanti (forse troppi) pensieri nella testa, è da un po’ di tempo che non riposo benissimo. Ovviamente, sono più stanca, meno produttiva e il mio umore ne risente.

Così ho fatto qualche ricerca, ho provato qualche soluzione e ho trovato i miei “Mai più senza per dormire sonni profondi”.

1) “Sleep”, la musica per dormire di Max Richter. Il compositore britannico ha definito la sua nuova composizione che dura 8 ore “ninna nanna per un mondo frenetico”. Pensate che alla prima esecuzione in sala sono stati messi letti al posto delle poltrone tradizionali.

2) SleepBot è un’applicazione gratuita per Android e iOS the monitora la nostra attività notturna per aiutarci a migliorare il sonno e il riposo. Si può impostare la sveglia, e registra i nostri movimenti e suoni notturni, dandoci la possibilità di analizzare la qualità del nostro riposo. Ho scoperto che mi rigiro spesso la notte, io che pensavo di essere immobile!

Schermata 2017-03-05 alle 18.38.19

3) Tisana. La tisana è un rito e lo è da molto tempo. Di solito bevo questa 

4) Un’ora prima di andare a dormire apro la finestra per qualche minuto e poi metto qualche goccia di olio essenziale su un cuscinetto vicino al comodino. Ho scelto la lavanda, ma ce ne sono altri che aiutano a dormire

IMG_20170306_103711

5) Mi rilasso: quando ero al liceo, la mia professoressa di educazione fisica, finita la lezione ci faceva sdraiare, senza scarpe, e ci guidava in una sorta di meditazione: a occhi chiusi, ci dicevo di iniziare a rilassare il nostro corpo, partendo da ogni singolo dito dei piedi, poi su ai polpacci, poi le cosce, schiena, pancia……fino ad arrivare alle sopracciglia. Era bellissimo, e lei ci parlava con una voce lenta e ci ricordava di respirare lentamente…alla fine dell’esercizio più di uno – me compresa – si era addormentato veramente. Non so se questa tecnica abbia un nome…se la riconoscete fatemelo sapere. (ps: funziona!)

Buonanotte!

Leave Reply

You must be logged in to post a comment.